Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
Area 54 Marketplace
Isola di Maiorca

AFRICA

Senegal, selezioni aperte per un coordinatore: stipendio da 7mila euro al mese

lavoro in Senegal

Opportunità di lavoro in Africa Occidentale. L’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo seleziona, infatti, un Coordinatore per la sede di Dakar in Senegal per il progetto “Pronas”. La figura selezionata si occuperà del coordinamento di tutte le attività previste nel piano di lavoro, preparerà rapporti tecnici finanziari, assicurerà il coordinamento tra la Commissione Europea, la Cooperazione italiana, l’Organizzazione di Messa in valore del fiume Senegal, e il Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea. La nuova risorsa sarà assunta con un contratto a tempo determinato.

Per candidarsi è necessario possedere i seguenti requisiti: cittadinanza italiana; laurea in Ingegneria o in Agraria; esperienza di almeno 5 anni in attività correlate alla cooperazione allo sviluppo; conoscenza della lingua italiana scritta e parlata (livello C2); conoscenza della lingua francese (livello B2) e conoscenza dei principali strumenti informatici. La durata del contratto è di 1 anno, rinnovabile. Previsto un periodo di prova di 60 giorni. Come si legge sul bando di selezione, lo stipendio mensile è di 7 mila o di 8 mila euro. L’esatto ammontare sarà stabilito in base all’esperienza del candidato.

La risorsa, secondo gli indirizzi del Titolare della sede estera AICS di Dakar, dovrà svolgere le seguenti attività: assicurare il coordinamento delle varie componenti del progetto e della realizzazione delle attività previste nel piano di lavoro; assicurare lo svolgimento dell’attività di monitoraggio nelle aree di intervento e la corretta gestione amministrativo-contabile delle risorse del fondo in loco. Il candidato selezionato, inoltre, dovrà dare ampia disponibilità a viaggiare nell’area di progetto: Senegal, Mali, Guinea Conarky, e più in generale nella regione saheliana.

Le selezioni sono aperte fino al 27 marzo 2017. Un’apposita commissione, appositamente creata, si occuperà di esaminare le candidature pervenute secondo le competenze accademiche e linguistiche, esperienze professionali e i titoli preferenziali di ciascun candidato. Per presentare la propria candidatura occorre inviare le domande con allegata l’apposita documentazione entro le ore 12 (ora di Dakar) del 27 marzo all’indirizzo e-mail: dakar.amm@esteri.it. La e-mail dovrà contenere come oggetto la dicitura: “Senagal – coordinatore Pronas”.

Per ulteriori informazioni, per prendere visione del bando e per candidarsi questo è il sito: www.agenziacooperazione.gov.it/?page_id=3852.

Marsa Alam, il fascino della Storia e l’incanto della natura

marsa alam

Marsa Alam, il fascino della storia e l’incanto della natura

Il Mar Rosso, il Sahara e il Tropico del Cancro si incrociano a Marsa Alam, una delle perle turistiche dell’Egitto. Spiagge e sole, ma anche cultura e storia per un’avventura da vivere. (more…)

Mollo tutto e vado in “esilio” sull’isola di Sant’Elena

Isola di Sant'Elena

Isola di Sant’Elena: mollo tutto e vado in esilio

Mollare tutto…davvero. Dimenticarsi della vita frenetica di tutti i giorni, per dedicarsi a se stessi, in un luogo di assoluta pace e tranquillità. Il sogno di molti, l’dea di tanti. Ebbene, c’è un posto al mondo dove davvero (e per diversi motivi) vi sentirete di “aver mollato tutto”, anche se lo visitate solo per una breve vacanza. Si tratta dell’isola di Sant’Elena, luogo testimone dell’ultimo esilio di Napoleone Bonaparte, appartenente ai Territori Britannici d’Oltremare. A circa 2000km dalle coste dell’Angola l’isola è oggi famosa per regalare a chi la visita un vero e proprio distacco dal mondo moderno. (more…)

Trasferirsi a vivere, lavorare e fare impresa in Nigeria

nigeria

Nigeria: vivere, lavorare, fare impresa

La Nigeria non è di certo una delle mete più ambite tra gli expat di tutto il mondo ma, al contrario di quello che si possa pensare, la percentuale di espatriati che scelgono la Nigeria come loro futura casa è alta e in crescita. Inoltre, per via del settore petrolifero e minerario, la maggior parte degli expat in Nigeria svolge impieghi in questi due ambiti e con un discreto successo, mentre, i restanti espatriati si orientano di più verso posizioni nel mondo bancario, delle telecomunicazioni e delle costruzioni. Le destinazioni più popolari per chi vuole andare a vivere in Nigeria sono la capitale, Abuja, e il principale centro commerciale e di scambio economico di Lagos. (more…)

Espatriare in Tunisia: vivere, lavorare, fare impresa e andare in pensione a due passi dall’Italia

vivere in Tunisia

Vivere in Tunisia: lavorare, fare impresa, andare in pensione

La Repubblica Tunisina, poco distante dall’Italia, è uno stato dell’Africa settentrionale e confina con Libia e Algeria. Con una popolazione di poco più di dieci milioni di abitanti, la Tunisia ha un’estensione di circa 164 mila metri quadrati e la sua capitale è la città di Tunisi. (more…)