Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
Area 54 Marketplace
Isola di Maiorca

Cose importanti da sapere prima d’iniziare una nuova vita a Berlino

lavorare in germania vivere a berlino

Vivere a Berlino: le cose importanti da sapere

La capitale della Germania, oggi come in diverse epoche, rappresenta un punto di riferimento per chi vuole vivere e lavorare. Berlino sta crescendo molto bene sotto tutti i punti di vista, ovvero professionale, culturale e turistico, come testimonia anche il numero crescente di voli low cost disponibili su Skyscanner in partenza dall’aeroporto Fiumicino e quello della Malpensa. La metropoli tedesca è una città piena d’opportunità come probabilmente poche altre in Europa, ma presenta caratteristiche che è meglio tenere bene in considerazione, prima di trasferircisi. Ecco una serie di informazioni utili per chi ha deciso di vivere a Berlino.

La lingua tedesca è una delle più difficili da comprendere e da imparare, visto che segue regole grammaticali tutte sue che nulla hanno a che vedere con l’inglese e lingue latine come spagnolo, portoghese e italiano. Si può sopravvivere naturalmente anche solo con l’inglese, visto che qui lo parlano in tantissimi, ma se si punta a fare carriera e a inserirsi al meglio in quello che è il contesto sociale e professionale, allora ci vogliono tempo e risorse, magari sacrificando ogni tanto la birra in compagnia di altri italiani, per un corso di tedesco.

La burocrazia in Germania è terribilmente efficace e funzionale, ma richiede sempre un certo numero di carte da compilare per qualsiasi cosa si faccia domanda. Farsi aiutare da qualcuno che conosce la lingua e come funzionano le cose, diventa dunque d’importanza fondamentale e ne varrà sicuramente la pena.

Se si sta scappando dall’Italia per sottrarsi agli infiniti stage non retribuiti, allora una volta a Berlino si potrebbe rimanere spiacevolmente sorpresi dal fatto che la stessa cosa è presente anche qui. Il numero crescente di giovani proveniente da tutta Europa e la necessità di farsi un curriculum da zero, ha permesso anche qui la nascita di questo odioso fenomeno, comunque presente molto meno che in Italia.

Trovare un lavoretto presso call center e bar, non è difficilissimo e si può andare avanti così anche per moltissimi anni, vivendo dignitosamente, progettando di mettere su una famiglia, ma allo stesso tempo perdere di vista quelle che sono le proprie ambizioni. Sempre meglio insomma avere un’idea chiara di quello che si vuole fare e non perdere mai di vista l’obiettivo.

Per chi è nato e vissuto in città di mare e comunque al sud, il clima a Berlino può rappresentare una spiacevolissima sorpresa. Il freddo la fa infatti da padrona in quasi tutti i mesi dell’anno, con sporadiche apparizioni di sole di cui approfittare. Se soffrite particolarmente il freddo e non potete vivere senza il sole, tenetelo in fortissima considerazione.

Mollare tutto per andare a vivere alle Canarie

vivere alle canarie

Vivere alle Canarie, un posto al sole nell’ultra-periferia d’Europa.

Le isola Canarie per quanto evochino luoghi lontani ed esotici sono molto più vicine a noi di quanto l’immaginazione suggerisca, essendo un arcipelago, spagnolo, spagnolissimo!

Le cosiddette “islas afortunadas” (isole fortunate), grazie a un clima di eterna primavera, sono infatti una delle diciassette comunità autonome spagnole, situate a 150 chilometri a nord-est del Sahara occidentale e a più di 1.000 dalla Spagna.

Sono sette le isole principali che compongono l’arcipelago canario (tutte di origine vulcanica), considerate dall’Unione europea come regioni “ultra-periferiche” e suddivise in due province: Las Palmas e Santa Cruz di Tenerife.

Varietà di paesaggio, di clima e di cultura caratterizzano questi paraggi affascinanti. A Tenerife, il vulcano Teide, la vetta più alta di Spagna, regala nevicate con i suoi 3718 m di altezza. Ma Tenerife è anche la patria del carnevale più caliente, che si celebra al di fuori dei Caraibi, animato dalla consistente comunità venezuelana che ivi risiede; A Lanzarote predomina il paesaggio vulcanico, ma lo sfruttamento del territorio a scopi speculativi e turistici sta mettendo in serio pericolo il suo eco sistema; Fuerteventura è, senza ombra di dubbio, patria dei surfisti e tutta l’isola si compone di lingue di sabbia interminabili. Gran Canaria pullula di villaggi e complessi turistici e non c’è da stupirsi perché qui si concentrano le più belle spiagge di sabbia bianca, dorata o di roccia. A Las Palmas, il trekking nei sentieri è lo sport più praticato grazie alla sua conformazione montagnosa e alla presenza di ben tre vulcani: Taburiente, Cumbre Vieja, Cumbre Nueva. El Hierro è piccolissima ed è assurta recentemente alle cronache per la minaccia costante di un’eruzione del vulcano che si trova sotto il mare al largo delle sue coste. Recarsi lì è come rimanere in un limbo senza tempo, tra lucertole giganti sonnecchianti e i tipici alberi che assumono forme particolari inchinandosi al vento: i sabina (o ginepri). La Gomera offre una natura verde e preservata. Una grossa fetta dell’isola è occupata dal parco nazionale di Garajonay, iscritto al patrimonio mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

Vivere e lavorare in Germania: siti utili e consigli pratici

lavorare in germania vivere a berlino

Voglio andare a vivere in Germania: le cose da sapere per trovare casa e lavoro in Germania

Germania, l’Eldorado dei giovani disoccupati europei

La Spagna, che vive una retrocessione economica senza precedenti rispetto al resto d’Europa, è stata particolarmente colpita nel mercato del lavoro, tanto che la metà dei nuovi disoccupati europei sono spagnoli. E non c’è da stupirsi se dal 2009 si è assistito a un esodo verso la Germania di giovani laureati iberici, senza speranza di trovare un lavoro qualificato a breve termine. Leader europeo indiscusso, e non cessa di dimostrarlo, sul piano economico, la Germania rappresenta oggi quell’Eldorado lavorativo in Europa che paesi come la Spagna, il Portogallo o l’Irlanda non sono più da alcuni anni. (more…)

Trasferirsi a vivere, lavorare o fare impresa in Danimarca: tutto quello che c’è da sapere

danimarca

Voglio andare a vivere in Danimarca, trovare lavoro in Danimarca, cercare casa in Danimarca, aprire un’attività in Danimarca

Parliamo di Danimarca, paese da molti considerato quello in cui vivere e lavorare sia quasi perfetto. Chiariamo subito un punto: il paradiso in terra non esiste. Ogni paese ha i suoi pro e i suoi contro, tutto dipende dai casi personali e dalla percezione che uno ne ha. Lo stesso paese può suscitare ammirazione e meraviglia in qualcuno e disperazione rabbia in qualcun altro. Le esperienze personali, insieme alle aspettative rispettate o deluse, danno vita ad opinioni diametralmente opposte. Diciamo solo che vi sono alcuni parametri che fanno di questo paese qualcosa da tenere almeno in considerazione. (more…)

Mollare tutto e lasciare il lavoro per andare a vivere a Londra

trasferirsi a londra

Trasferirsi a Londra: mollare tutto per la capitale del Regno Unito

L’Inghilterra e Londra in particolar modo, continuano ad essere tra le mete preferite per chi decide di darsi un’altra chance lavorativa e non solo. La capitale del Regno Unito, per molti aspetti, può davvero definirsi “un intero mondo all’interno di una sola città”. (more…)