Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
Area 54 Marketplace
Isola di Maiorca

Trovare lavoro in una città del Nord europa

Trovare lavoro in una città del Nord Europa

Berna, Parigi, Berlino, sono solo tre delle principali capitali nordiche europee, dove è ancora possibile trovare un’occupazione lavorativa, nonostante la crisi economica mondiale. Ovviamente il consiglio da seguire in ogni trasferimento per trovare lavoro all’estero è sempre lo stesso: è assolutamente necessario possedere una buona conoscenza della lingua del Paese ospitante, per avere così maggiori possibilità di riuscita. (more…)

Vivere a Berlino: la nuova città della cultura

vivere a berlino

Vivere a Berlino: la nuova città della cultura

Con una popolazione di circa 33 milioni di persone ed un’estensione di oltre 890km², Berlino (capitale federale della repubblica Federale di Germania) è la più grande delle città tedesche e la seconda più popolosa dell’intera Unione Europea. Centro nevralgico della Regione Metropolitana Berlin-Brandenburg è sede di prestigiose università, istituti di ricerca, musei e di molti eventi sportivi, e soprattutto, è una città in continua evoluzione (more…)

Ricominciare una nuova vita in Norvegia: le cose da sapere

vivere in norvegia

Vivere in Norvegia: le cose da sapere per chi sogna di trasferirsi

Che la Norvegia sia un trionfo della natura non ci sono dubbi. Il Regno di Norvegia fa parte della penisola Scandinava ed è un vero e proprio eden per gli amanti delle bellezze australi e mozzafiato, certo bisogna non temere il freddo contando che a Oslo, la capitale, la temperatura in inverno può scendere sotto i 20 gradi. Ecco una serie di info utili per chi desidera trasferirsi a vivere in Norvegia. (more…)

Mollo tutto e vado a vivere in Svezia

vivere in svezia

Vivere in Svezia: informazioni utili

Gli Abba, le bionde, la volvo e l’Ikea, ecco le quattro parole chiave che spiegano gli stereotipi legati all’immagine della Svezia!

Ovviamente, quest’affascinante e pur sempre misterioso paese è molto di più. Innanzitutto, non è impermeabile agli influssi che arrivano da fuori. Un numero significativo di stranieri continua, infatti, a immigrare in Svezia, contribuendo ad alimentare le circa 200 nazionalità rappresentate nel paese, che costituiscono quasi il 14% della popolazione. E questo, sebbene in apparenza non sembri, crea un mix interessante di usi e costumi tra quelli locali e quelli esterni. (more…)

Cose importanti da sapere prima d’iniziare una nuova vita a Berlino

lavorare in germania vivere a berlino

Vivere a Berlino: le cose importanti da sapere

La capitale della Germania, oggi come in diverse epoche, rappresenta un punto di riferimento per chi vuole vivere e lavorare. Berlino sta crescendo molto bene sotto tutti i punti di vista, ovvero professionale, culturale e turistico, come testimonia anche il numero crescente di voli low cost disponibili su Skyscanner in partenza dall’aeroporto Fiumicino e quello della Malpensa. La metropoli tedesca è una città piena d’opportunità come probabilmente poche altre in Europa, ma presenta caratteristiche che è meglio tenere bene in considerazione, prima di trasferircisi. Ecco una serie di informazioni utili per chi ha deciso di vivere a Berlino.

La lingua tedesca è una delle più difficili da comprendere e da imparare, visto che segue regole grammaticali tutte sue che nulla hanno a che vedere con l’inglese e lingue latine come spagnolo, portoghese e italiano. Si può sopravvivere naturalmente anche solo con l’inglese, visto che qui lo parlano in tantissimi, ma se si punta a fare carriera e a inserirsi al meglio in quello che è il contesto sociale e professionale, allora ci vogliono tempo e risorse, magari sacrificando ogni tanto la birra in compagnia di altri italiani, per un corso di tedesco.

La burocrazia in Germania è terribilmente efficace e funzionale, ma richiede sempre un certo numero di carte da compilare per qualsiasi cosa si faccia domanda. Farsi aiutare da qualcuno che conosce la lingua e come funzionano le cose, diventa dunque d’importanza fondamentale e ne varrà sicuramente la pena.

Se si sta scappando dall’Italia per sottrarsi agli infiniti stage non retribuiti, allora una volta a Berlino si potrebbe rimanere spiacevolmente sorpresi dal fatto che la stessa cosa è presente anche qui. Il numero crescente di giovani proveniente da tutta Europa e la necessità di farsi un curriculum da zero, ha permesso anche qui la nascita di questo odioso fenomeno, comunque presente molto meno che in Italia.

Trovare un lavoretto presso call center e bar, non è difficilissimo e si può andare avanti così anche per moltissimi anni, vivendo dignitosamente, progettando di mettere su una famiglia, ma allo stesso tempo perdere di vista quelle che sono le proprie ambizioni. Sempre meglio insomma avere un’idea chiara di quello che si vuole fare e non perdere mai di vista l’obiettivo.

Per chi è nato e vissuto in città di mare e comunque al sud, il clima a Berlino può rappresentare una spiacevolissima sorpresa. Il freddo la fa infatti da padrona in quasi tutti i mesi dell’anno, con sporadiche apparizioni di sole di cui approfittare. Se soffrite particolarmente il freddo e non potete vivere senza il sole, tenetelo in fortissima considerazione.