Per quanto attiene ad esempio gli aeroporti, in città è presente lo scalo di Nizza – Costa Azzurra, secondo scalo aeroportuale francese per numero di passeggeri, e in grado di servire tutta la Costa Azzurra, da Cannes a Mentone.

Per chi vuole giungere in treno, è presente la stazione di Nizza, punto di riferimento ferroviario di tutto il Dipartimento delle Alpi Marittime. Via mare è invece presente il Port Lympia, utilizzato per i collegamenti con tutte le principali città del Mar Mediterraneo.

Il sistema di bus urbani ed extra urbani completa le principali reti infrastrutturali mobili, con una rete tranviaria composta da una linea di9 km, e una rete fitta di bus gestiti da Lignes d’azur.

Per chi arriva infine in auto, è possibile percorrere l’autostrada A8 e prendere l’uscita55, a nizza Est. Da lì è sufficiente seguire le indicazioni per il porto o per il centro cittadino.

Cosa fare prima di visitare Nizza – Nizza è facilmente visitabile e, trattandosi di una località molto vicina all’Italia, non avrete certamente difficoltà ad ambientarvi con immediatezza. In ogni caso, prima di partire è bene accertarsi di avere con sé la carta di identità o il passaporto. Per quanto attiene le strutture sanitarie, il livello dell’assistenza è più che buono: si può usufruire dei servizi locali semplicemente esibendo la tessera sanitaria.

Per quanto invece riguarda il momento ideale per visitare Nizza, la risposta è molto semplice: non esiste! Nizza è infatti ben visitabile in qualsiasi stagione dell’anno, sebbene la primavera e l’autunno possano a nostro giudizio rappresentare i tempi ideali per una bella gita in terra francese, evitando così le calure e i picchi di luglio e di agosto.