Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
Area 54 Marketplace
Isola di Maiorca

Oriente

Giappone low cost, quando?

giappone low cost

Quando andare in vacanza in Giappone

Il Giappone è un paese meraviglioso, ricco di storia, cultura e antiche tradizioni. Clima, cibo e natura sono le altre caratteristiche che rendono questo Paese una meta molto ambita per qualsiasi turista di ogni parte del mondo.

Fare la conoscenza di un popolo davvero ospitale, gentile e onesto, immergersi nelle strade percorse dai mitici samurai o dalle splendide geishe, visitare templi, mangiare del buon sushi, questo e molto altro rende il paese nipponico una perla da non perdere per chi si vuole regalare una vacanza speciale.

Una cosa però spaventa la maggior parte delle persone che desiderano fare un tour in Giappone, ovvero il costo molto spesso elevato di una vacanza nel paese del Sol Levante.

Come esaudire un nostro sogno e al tempo stesso far quadrare i conti del viaggio?

Ecco alcuni pratici consigli:

Che periodo scegliere?

La maggior parte delle persone decide di andare in Giappone durante il periodo primaverile, c’è la fioritura dei ciliegi e il clima sicuramente favorevole, ma anche altre stagioni riservano la possibilità di godere pienamente del fascino di questa nazione. Escludendo l’estate, il clima è caldo e molto umido, si potrebbe scegliere l’autunno, il clima è ancora molto buono, soprattutto nella parte centrale del Giappone, e si ha molto tempo a disposizione per le proprie visite, o addirittura l’inverno, sempre nel centro del Paese, il cielo limpido e l’idea di immergersi nel periodo della festività natalizie insieme al popolo giapponese possono essere fattori estremamente interessanti da prendere in considerazione. In queste stagioni i prezzi sono indubbiamente più bassi.

Quando prenotare il volo?

Prenotare con largo anticipo il biglietto aereo, almeno quattro o cinque mesi prima della partenza, così da avere una più ampia scelta di compagnie aeree, che a volte propongono vere e proprie offerte allettanti nei periodi sopra citati. Non cercate l’occasione low cost all’ultimo minuto, molto spesso si rimane delusi da quello che viene offerto.

Dove dormire e come muoversi?

Pianificate in anticipo gli spostamenti, gli itinerari che si intendono fare e gli hotel dove si vuole
soggiornare. E’ preferibile scegliere sempre gli alberghi categoria business, sono mediamente economici, che si trovano al centro delle città. In questa maniera anche se il prezzo della camera risulterà un po’ più elevato di una che si trova in periferia, avrete comunque un buon risparmio evitando di spendere soldi per i mezzi di trasporto.

Cosa mangiare?

Si può mangiare del buon cibo praticamente ovunque, non è necessario andare in ristoranti molto costosi, non è raro trovare piccoli negozi aperti 24 ore su 24 che hanno una ricca varietà di cibo da proporvi.

Per il resto godetevi la vacanza cercando di gustare ogni minuto i profumi, gli aromi e i colori di questa splendida nazione, fatevi coinvolgere nelle tradizioni locali e ammirate gli straordinari spettacoli della natura (questo è tutto gratis) che si presenteranno davanti ai vostri occhi, avrete un ricordo indelebile nelle vostra mente e nel vostro cuore di un meraviglioso viaggio ad un costo accettabile.

Trasferirsi a vivere, trovare lavoro o fare business negli Emirati Arabi

Emirati Arabi dubai

Vivere e lavorare a Dubai e negli Emirati Arabi

Espatriare a Dubai, Abu Dhabi e negli Emirati Arabi Uniti: lavorare, fare impresa, comprare casa e usufruire di cure mediche nella zona più ricca di tutto il Medio Oriente.

Tutti coloro che hanno intenzione di trasferirsi negli Emirati Arabi Uniti (EAU), uno dei paesi migliori in cui vivere al mondo, avranno modo di sperimentare un’avventura ricca e gratificante sia a livello di stile di vita che d’impiego lavorativo. Gli Emirati Arabi Uniti non hanno una grossa estensione e le città in cui scegliere di vivere sono poche, cosmopolite e metropoli quasi totalmente occidentalizzate del Medio Oriente. Da tempo meta di expat di tutto il mondo, molte delle aziende, imprese o attività “Abu Dhabi o Dubai based” offrono pacchetti di lavoro ed espatrio davvero competitivi e che, ogni anno, attirano migliaia di stranieri alla ricerca di un impiego nella zona del Golfo Persico. (more…)

Trasferirsi in Malesia: andare a vivere nella terra di Sandokan

vivere in malesia

Trasferirsi a vivere in Malesia

La Malesia è il paese perfetto per chi vuole trasferirsi in Sud Est Asiatico e godere di un buon compromesso tra cultura asiatica e un paese abbastanza sviluppato e ricco di servizi seppur non occidentalizzato. Inoltre, l’economia della Malesia è in forte espansione e, al di là delle entrate basate sull’esportazione di materiali e dei carburanti, la Malesia è diventata meta di expat alla ricerca di un lavoro nel turismo, nel settore dell’IT, nel commercio e nel turismo “medico”. (more…)

Trasferirsi in Vietnam: come vivere nel Sud Est Asiatico

Vivere in Vietnam

Vivere in Vietnam: lavorare, fare impresa, comprare casa

Trasferirsi in Vietnam: vivere, lavorare, fare impresa e comprare casa in uno dei paesi più emblematici del Sud Est Asiatico

Gli espatriati che decideranno di trasferirsi a lavorare e vivere in Vietnam percorreranno certamente un’avventura del tutto particolare e non se ne pentiranno di certo. (more…)

Trasferirsi in India: vivere, lavorare, fare impresa nell’Asia meridionale

vivere in india

Vivere in India: lavorare e fare impresa nell’Asia meridionale

Chi decide di trasferirsi a vivere in India dovrà sicuramente fare i conti con una diversità culturale senza precedenti e che potrebbe lasciare qualunque expat a bocca aperta o potrebbe convincere anche il più determinato a cambiare idea e ritornare a vivere nel proprio paese d’origine. (more…)

Trasferirsi a vivere, lavorare e fare impresa in Corea del Sud

vivere in corea del sud

Vivere in Corea del Sud: lavoro, business e molto altro

La Corea del Sud è un paese caratterizzato da una storia e una cultura antiche che, negli ultimi anni, ha imparato a convivere con una modernità e uno sviluppo tecnologico davvero impressionante. La popolazione coreana, competitiva e influente a livello di mercato globale, gode di un’ottima reputazione tra gli espatriati di tutto il mondo per via della sua ospitalità e del suo orgoglio nella difesa della storia nazionale. Inoltre, a livello di tecnologie, il paese è davvero difficile da battere e vanta una delle connessioni a internet più veloci del mondo. Ecco alcune informazioni utili per chi desidera vivere in Corea del Sud.  (more…)

Espatriare in Cina: la scheda paese con info e link utili

vivere in cina

Vivere in Cina: le cose da sapere e i siti da consultare

Decidere di trasferirsi a vivere in Cina è un’opportunità per tutti quelli che vogliono esplorare e conoscere una delle economie più veloci del mondo e avere l’opportunità di vivere in un paese dalla storia millenaria.

Anche se la Cina è un paese immenso, gli expat in Cina tendono ad abitare soprattutto nei centri costieri come Shanghai, Pechino, Shenzhen, Xiamen e Hong Kong. Queste città sono infatti le più moderne e sviluppate di tutta la Cina, offrono un alto tenore di vita e la possibilità di trovare un impiego più facilmente ma, allo stesso tempo, sono anche grandi centri urbani popolati da mix culturali e caratterizzati da inconvenienti ambientali come l’inquinamento e la massiccia edificazione.

Trasferirsi in Cina può essere infatti allo stesso tempo eccitante e frustrante. Avere l’opportunità di vivere a fianco a fianco con una cultura così forte e radicata fornisce a tutti gli expat la possibilità di imparare e apprezzare una cultura molto diversa da quella occidentale e, allo stesso tempo, può provocare frustrazione per via della barriera linguistica o proprio per la totale diversità degli usi e costumi di questo paese. Per quanto riguarda internet è utile sapere che in Cina molti siti sono bloccati.  Per sapere quale può essere la migliore Vpn per la Cina puoi leggere la recensione preparata dal team tecnico di Anonymster.

Ad ogni modo, una volta superate le barriere culturali sarà sicuramente una esperienza che non dimenticherete facilmente.

Visto e burocrazia per vivere in Cina

Per entrare in Cina, sia che si tratti di una visita a scopo turistico sia per motivi di studio o lavoro, i cittadini italiani hanno bisogno di possedere un visto. Esistono diverse tipologie di visti cinesi:

  1. Visto turistico (L-visa): rilasciato a tutti i cittadini stranieri che si recano in Cina per motivi turistici o per visitare dei famigliari;
  2. Visto per affari (F-visa, business visa): ha una durata di sei mesi ed è concesso agli stranieri che vengono invitati in Cina per motivi legati alla ricerca o allo studio, al business o a uno scambio nei settori di scienza, tecnologia o istruzione;
  3. Visto studentesco (X-visa): rilasciato a tutti gli studenti che si recano in Cina per motivi di studio o per svolgere stage e tirocini formativi o di perfezionamento e, come il business visa, ha una durata di sei mesi;
  4. Visto lavorativo (Z-visa): concesso a coloro che si recano in Cina per motivi di lavoro, a seguito della stipula di un contratto di lavoro presso una azienda cinese o per svolgere progetti di aiuto e cooperazione con la Cina;
  5. Visto di residenza permanente (D-visa): visto rilasciato a un cittadino straniero a seguito di una richiesta di residenza permanente nel paese e solo dopo che le autorità cinesi hanno approvato la richiesta.

Nonostante la richiesta per un visto cinese sia eseguibile direttamente online, tramite il sito web Visa for China, l’ottenimento potrebbe non essere così scontato. Infatti, disponendo di tutta la documentazione necessaria per richiedere un visto, potrete ottenere questo documento in circa una settimana ma, alle volte, è possibile che venga richiesto di fornire documentazione supplementare o di presentarsi per un colloquio formale presso l’ambasciata cinese, cosa che potrebbe rallentare il processo di ottenimento del visto. Per questi motivi, è consigliabile richiedere il vostro visto almeno tre mesi prima della partenza.

Inoltre, quando farete domanda per il visto, assicuratevi che i vari moduli siano compilati correttamente perché le autorità cinesi sono decisamente severe e non si fanno scrupoli nel sanzionare eventuali discrepanze o mal inserimento di informazioni. Inoltre, una volta in Cina, non dimenticate di registrarvi presso il locale PSB, Public Security Bureau (PSB Pechino, PSB Shanghai e PSB Guangdong). Normalmente, alcuni hotel e alberghi consentono di farlo alla reception. Una tabella del tariffario per ogni tipo di visto cinese è presente sul sito web Visa for China, come anche le varie istruzioni per richiedere un visto di categoria per la Cina.

Inoltre, alcune informazioni utili all’ottenimento di un visto per la Cina possono essere reperite presso il sito web dell’Ambasciata Cinese in Italia. Considerate che ogni tipo di visto può essere trasformato e migrare da una categoria a un’altra. Tenete anche bene presente che, normalmente, il processo per passare da un visto a un altro può essere svolto direttamente al PSB locale, soprattutto se avrete trovato un posto di lavoro in Cina, ma considerate anche che alcune PSB sono molto severe e potrebbero richiedervi di lasciare il paese per brevi periodi di tempo per poi rientrare con il nuovo visto. Ad esempio, il visto L, quello turistico, può essere prorogato due volte per un periodo di trenta giorni e, in alcuni casi, questo tipo di visto può essere trasformato in un F, X o Z senza dover lasciare il paese.

Espatriare nelle Filippine

vivere nelle filippine

Vivere nelle Filippine: cambiare vita nel sud-est asiatico

Le Filippine, situate nel sud-est asiatico, è il secondo più grande arcipelago del mondo e contiene più di 7000 isole, molte delle quali disabitate e considerate dei veri e propri paradisi naturali ed incontaminati. C’è infatti chi ha paragonato le isole filippine ad un collier di pietre preziose all’interno dell’Oceano Pacifico, caratterizzate da una vegetazione di palme tropicali, spiagge incantevoli e mari cristallini e caldi in cui trovare un mondo segreto di giardini di corallo. Per cui, le Filippine sono il massimo per tutti gli expat alla ricerca del fascino dell’avventura e dell’esotico e che non hanno paura di una vita, alle volte, dallo stile spartano e alla Robinson Crusoe. Ecco alcune informazioni utili per chi vuole trasferirsi a vivere nelle Filippine.  (more…)

Trasferirsi in Russia: espatriare, comprare casa, trovare lavoro e fare impresa

vivere in russia

Vivere in Russia: comprare casa, trovare lavoro, fare impresa

La Russia, il più grande paese del mondo intero per estensione, ben undici fusi orari, e patria di scrittori, pensatori e persino astronauti famosissimi in tutto il mondo, nonostante sia spesso accreditato come un paese di crudeli dittatori e di malavitosi, è meta, già da diversi anni, di immigrati provenienti da tutto il mondo e che sfruttano la possibilità di trovare lavori manageriali o senior nel settore delle esportazioni di materiali oppure anche solo per insegnare una lingua straniera e venire a contatto con una cultura ricca, interessante e complessa come quella russa. (more…)

Trasferirsi a vivere, lavorare e fare impresa in Turchia

vivere in turchia

Turchia, paese emergente tra Oriente e Occidente

Nell’immaginario comune la Turchia profuma di Nargile, sa di vapore di Hamam aromatizzato alla menta, ha il sapore intenso di un caffè nero e forte e per continuare con i tratti di questa cultura, che da sempre si trova a cavallo tra Oriente e Occidente, basti citare: la poesia di Nazim Hikmet, il cinema di Fatih Akin e i romanzi di Orhan Pamuk, premio Nobel per la letteratura. (more…)

Trasferirsi a vivere, lavorare e fare impresa a Singapore

Vivere a Singapore, la “Svizzera d’Oriente”

Nonostante la sua taglia, la Città-Stato di Singapore è diventata un vero e proprio simbolo mondiale della riuscita economica e della perfetta integrazione di culture diverse. (more…)

Mollo tutto e vado a vivere in Tailandia: tutto quello che c’è da sapere se sogni la Tailandia

Voglio andare a vivere in Tailandia, trovare lavoro in Tailandia, cercare casa in Tailandia, aprire un’attività in Tailandia

Il Regno del Siam, ovvero la Tailandia, per cambiare orizzonti e paesaggi. (more…)