Il mondo da cui vengo, e’ un mondo fatto di accumulo, di accumulo per ostentazione. Risulta normale dunque aver paura di perdere visto che si e’ circondati da cose che potremmo perdere.
Sono trascorsi alcuni mesi dalla nostra partenza e sono cambiate molte cose. Il posto in cui più sono cambiate e’ dentro di me.
No, non si e’ trattato di coraggio, si e’ trattato di una presa di coscienza, di una fruttifera auto analisi, di profonda introspezione, di consapevolezza di me. Si e’ trattato di guardarsi (a volte anche dolorosamente) dentro per prendere atto del fatto che, tutto stavo facendo tranne che vivere. E allora non lo definirei coraggio ma semplicemente voglia di sentirsi vivi. Di non lasciarsi morire in una vita che non e’ la “tua leggenda personale” come scrive Coehlo.
“E’ quello che hai sempre desiderato fare. Tutti, all’inizio della gioventù, sanno qual è la propria leggenda personale. In quel periodo della vita tutto è chiaro, tutto è possibile, e gli uomini non hanno paura di sognare e di desiderare tutto quello che vorrebbero veder fare nella vita. Ma poi, a mano a mano che il tempo passa, una misteriosa forza comincia a tentare di dimostrare come sia impossibile realizzare la Leggenda Personale.
Sono le forze che sembrano negative, ma che in realtà ti insegnano a realizzare la tua Leggenda Personale. Preparano il tuo spirito e la tua volontà. Perché esiste una grande verità su questo pianeta: chiunque tu sia o qualunque cosa tu faccia, quando desideri una cosa con volontà, è perché questo desiderio è nato nell’anima dell’Universo. Quella cosa rappresenta la tua missione sulla Terra”.

5 mesi fa, la domanda vera a cui non sapevo dare una risposta era “cosa guadagnerai a fronte di ciò che lasci?” Allora, 5 mesi fa, non sapevo che avrei guadagnato il dono più grande, la libertà, il non possesso e dunque la non paura di perdere. Ho guadagnato il mondo, la bellezza del creato, l’energia delle cose, il sorriso delle persone, l’amore che ci unisce e con tutto questo, mi arricchisco quotidianamente.
Oggi non ho più paura. E so anche di non essere nemmeno coraggiosa. Sono semplicemente io con la mia vita e il mio modo di vederla: vita per me e’ libertà e quando sei libero, non sei ne’ coraggioso ne’ pauroso.
Sei solo libero di realizzare la tua leggenda personale. Qualsiasi essa sia.

Melissa e Pierluigi