Trovare casa e comprare una proprietà in Cina

La Cina offre una quantità esorbitante di alloggi e sistemazioni di ogni tipo ma, ben presto, se sarete alla ricerca di un appartamento, vi accorgerete che gli alloggi più convenienti si presentano sotto forma di piccoli, a volte piccolissimi, appartamenti situati in condominii a volte dalle dimensioni spropositate e super affollati. Inoltre, in Cina, il termine appartamento, spesso, si riferisce a situazioni abitative come piccole stanze buie con bagni in comune o tubazioni esposte ma, se vi darete tempo e condurrete una buona ricerca di mercato, troverete sicuramente la situazione abitativa che fa per voi e anche confortevole. Le grandi città, Pechino, Shanghai, Guangzhou ovviamente sono più costose rispetto alle aree periferiche ma sono anche le città più attive a livello economico e ricche di servizi. Le opzioni più costose sono gli appartamenti – normalmente amministrati e dallo standard di quattro o cinque stelle – e disponibili per essere affittati anche per brevi periodi come le nuove “town house” cinesi, ossia nuclei abitativi destinati per lo più ai nuovi ricchi o, per l’appunto, a expat con ruoli lavorativi di alto livello. Infine, per gli espatriati con lo spirito d’avventura, l’“house-sharing” potrebbe essere una soluzione economica che vi fornirà di una stanza in affitto ma che comporterà di dover condividere con una famiglia cinese la vostra abitazione. Molti expat, desiderosi di imparare il mandarino e di immergersi nella cultura cinese, scelgono quest’opzione e, dopo pochi mesi, diventano parte effettiva della famiglia cinese.

Trovare un alloggio in Cina

Se non parlate mandarino, è probabile che avrete bisogno dei servizi di un agente immobiliare cinese, soprattutto se volete comprare una proprietà. Le agenzie immobiliari sono onnipresenti (Replus, Joanna Real Estate, I love My Home, HLHJ e Eyhome), ed è facile trovarne una che possa darvi una mano. Se poi vorrete condurre le ricerche da soli, tantissimi sono i portali online di offerte di case ed appartamenti in affitto o in vendita, per citarne alcuni: Hi Home China, Apartment in China, China Real Estate.

Comprare una proprietà in Cina

L’acquisto di proprietà in Cina è regolato da leggi abbastanza severe e gli stranieri che vogliono acquistare una casa o un edificio in Cina sono invitati a procedere con molta cautela. Quasi tutti gli expat consigliano infatti di servirsi di un avvocato bilingue che possa guidarvi nell’acquisto di una casa soprattutto perché il settore giuridico in Cina è complicato e, alle volte, pieno di “insidie” o cavilli legali che potrebbero complicarvi la vita una volta acquistata uno proprietà. Ad ogni modo, gli stranieri che vogliono comprare una casa in Cina possono farlo tranquillamente a patto che abbiano ottenuto un certificato rilasciato dal PSB locale che certifichi che hanno soggiornato in Cina per almeno un anno per motivi di lavoro o di studio e che non intendono comprare una casa per scopi diversi da quello di utilizzarla come abitazione privata. Diverso se vogliono comprare o vendere proprietà a scopo commerciale, in questo caso devono fondare una società, aprire una impresa privata in Cina, e poi dimostrare che la proprietà verrà utilizzata a scopo lavorativo. Alcune informazioni utili su come affittare, comprare e risiedere in una casa in Cina le potrete trovare sul sito web china.org.cn che fornisce ragguagli dettagliati per tutti gli expat su questo e molti altri temi.

Sanità, conto in banca

La maggior parte degli expat in Cina stipula delle assicurazioni mediche e, normalmente, si rivolge a cliniche private nel momento in cui ha bisogno di cure. Il sistema sanitario pubblico cinese è infatti piuttosto inaffidabile soprattutto perché, essendo la Cina un paese dall’enorme estensione, la qualità dei trattamenti dipende molto dalla zona in cui ci si trova o si risiede, certi villaggi rurali infatti possono trovarsi a ore di distanza dai centri medici più vicini. In conclusione, la maggior parte degli espatriati in Cina pensa che il sistema sanitario pubblico cinese sia al di sotto dello standard e, per questo motivo, si rivolgono spesso a ospedali o cliniche internazionali che si trovano soprattutto nelle città di Pechino, Shanghai e Guangzhou. In queste strutture, oltre che un servizio più simile “all’occidentale” è infatti possibile trovare personale che parli inglese e uno standard nei trattamenti elevato. Se avete intenzione di sottoscrivere una assicurazione privata, potete rivolgervi a agenzie internazionali come BUPA o AXAPPP oppure a aziende come MSH CHINA o PIBB. Infine, per ulteriori informazioni riguardo le assicurazioni sanitarie private per expat in China, consigliamo di leggere un articolo sul tema sanità e espatriati in Cina dal blog “Start in China” in cui troverete moltissime informazioni e tariffe riguardo alle diverse assicurazioni mediche che potrete sottoscrivere da stranieri in Cina. Una lista di ospedali per stranieri invece è presente sul sito di china.org.cn.

Costo della vita in Cina

Molti expat vengono attirati in Cina soprattutto dai pacchetti di assunzione che moltissime aziende cinesi offrono agli stranieri, tuttavia, quando prenderete in considerazione l’idea di trasferirvi in Cina per lo stipendio che vi verrà proposto, considerate anche che mantenere uno stile di vita di tipo occidentale probabilmente potrà costarvi parecchio. Al contrario, se v’immergerete nella cultura cinese, capirete ben presto che la Cina non è un paese costoso e che i beni di prima necessità hanno, a volte, un prezzo davvero stracciato. I trasporti ad esempio, per chi risiede in grandi città, sono affidabili e convenienti, una corsa in metropolitana vi costerà circa 25 centesimi di euro mentre se utilizzerete il bus non spenderete più di 10 centesimi di euro. Anche mangiare nei ristoranti è conveniente: potrete infatti fare colazione con 1 euro e cenare con appena 4 euro. Se poi sarete alla ricerca di una cena occidentale allora potreste arrivare a spendere anche 20 euro, una cifra comunque bassa. Affittare un appartamento potrebbe risultare la cosa più costosa a fine mese, infatti, un appartamento di circa cinquanta metri quadrati vi costerà circa 250 euro al mese e un appartamento più grande con diverse camere da letto e più bagni anche 1500 euro al mese.

Info e link utili