Se si pensa di creare o acquistare un’impresa, le opportunità aumentano. Il turismo si sviluppa sempre di più e il Costa Rica ha già i suoi vip, come Leonardo di Caprio o Mel Gibson. Le opportunità abbondano per quanto riguarda l’acquisto di hotel, B&B o bungalow sulla spiaggia. Accoppiando acquisto immobiliare e attività turistica si potrà, con un investimento di circa 200.000 €, comprarsi il terreno e costruirsi la propria struttura di accoglienza turistica. Il ristorante e la pizzeria restano un investimento certo. Tutte le attività correlate al turismo sono da prendersi in considerazione: trekking, pesca, diving, surf … Il riferimento locale per i consigli sugli investimento sono il sito del governo Tramites (www.tramites.go.cr) o il sito dell’ufficio del Turismo del Costa Rica (www.visitcostarica.com/ict).

Italiani in Costa Rica

Gli italiani sono abbastanza rappresentati in Costa Rica: sono il terzo gruppo europeo dopo spagnoli e tedeschi. Contattare i numerosi blog o siti che ultimamente sono fioriti può essere un punto di partenza utile. Se passate da Puerto Jimenez non dimenticate di andare a farvi una buona pizza dal simpatico Fabio (www.facebook.com/pages/pizzamailit/116940462548). In un bellissimo Parco Nazionale, sempre sulla costa pacifica, un gruppo di ragazzi di La Spezia ha aperto un complesso turistico con i fiocchi (www.costaricagriss.com). Ci sono poi gli italiani trasferiti e attivissimi in rete, come Aldo (www.costaricainlinea.net). Provare a contattarli, sarà indubbiamente utile per “carpire” consigli utili e farsi un’idea su quello che pare essere uno degli ultimi paradisi in terra.