Vivere e lavorare a Dubai e negli Emirati Arabi

Espatriare a Dubai, Abu Dhabi e negli Emirati Arabi Uniti: lavorare, fare impresa, comprare casa e usufruire di cure mediche nella zona più ricca di tutto il Medio Oriente.

Tutti coloro che hanno intenzione di trasferirsi negli Emirati Arabi Uniti (EAU), uno dei paesi migliori in cui vivere al mondo, avranno modo di sperimentare un’avventura ricca e gratificante sia a livello di stile di vita che d’impiego lavorativo. Gli Emirati Arabi Uniti non hanno una grossa estensione e le città in cui scegliere di vivere sono poche, cosmopolite e metropoli quasi totalmente occidentalizzate del Medio Oriente. Da tempo meta di expat di tutto il mondo, molte delle aziende, imprese o attività “Abu Dhabi o Dubai based” offrono pacchetti di lavoro ed espatrio davvero competitivi e che, ogni anno, attirano migliaia di stranieri alla ricerca di un impiego nella zona del Golfo Persico.

Gli Emirati Arabi Uniti si compongono, per l’appunto, di sette emirati, Abu Dhabi, Ajman, Dubai, Fujairah, Ras al – Khaimah, Sharjah e Umm al- Quwain, e tra le destinazioni più popolari troviamo Dubai e Abu Dhabi, conosciute in tutto il mondo per la loro architettura e soprattutto per gli aeroporti internazionali che ogni giorno ospitano turisti e viaggiatori di tutto il mondo. Abu Dhabi è la capitale degli EAU ed è una metropoli urbana che ha visto un’enorme crescita specialmente negli ultimi anni. La maggior parte degli espatriati ad Abu Dhabi sceglie di vivere nel centro della città o in alcune grandi aree residenziali costruite e pensate appositamente per gli expat. Dubai è invece la destinazione expat per eccellenza negli Emirati Arabi Uniti e, negli ultimi anni, grazie all’incremento del business petrolifero, Dubai si è trasformata in una metropoli cosmopolita e con la maggior parte della sua popolazione effettivamente straniera. Tante sono le cose si possono fare a Dubai e le opportunità disponibili sono moltissime, specialmente per chi è alla ricerca di un lavoro qualificato e ben pagato con cui sia possibile fare carriera velocemente.

Anche se molti stranieri decidono di vivere e trasferirsi negli Emirati Arabi Uniti specialmente per usufruire dei sistemi “tax-free” del paese, il costo della vita in queste grandissime metropoli è comunque molto alto e i beni di consumo che raggiungo i prezzi maggiori sono l’istruzione e l’alloggio, dopodiché, fatta eccezione per alcune piccole cose, il costo di generi alimentari, trasporti e naturalmente benzina è abbastanza ragionevole rispetto ad altre destinazioni nel mondo.

Nonostante gli Emirati Arabi Uniti siano abbastanza occidentalizzati, la popolazione locale è in prevalenza mussulmana conservatrice e questo significa che un occidentale potrebbe avere qualche problema ad adattarsi a una cultura tanto differente da quella europea o statunitense. Infatti, l’arabo è la lingua ufficiale e l’Islam è la religione ufficiale per cui è necessario che gli expat rispettino questa cultura a fondo se voglio integrarsi e farsi apprezzare dai locali. Un altro dato da non sottovalutare, se si ha intenzione di trasferirsi negli EAU, è il tempo meteorologico che, in alcuni casi, può superare persino i quaranta gradi centigradi.

Ad ogni modo, al di là del caldo soffocante e delle diversità culturali, gli Emirati Arabi Uniti sono il posto perfetto per chi è alla ricerca di un’occupazione all’interno di grandi aziende, uno stile di vita di prima categoria e una location adatta a fondare o avviare un’impresa propria.