Trasferirsi a vivere in Malesia

La Malesia è il paese perfetto per chi vuole trasferirsi in Sud Est Asiatico e godere di un buon compromesso tra cultura asiatica e un paese abbastanza sviluppato e ricco di servizi seppur non occidentalizzato. Inoltre, l’economia della Malesia è in forte espansione e, al di là delle entrate basate sull’esportazione di materiali e dei carburanti, la Malesia è diventata meta di expat alla ricerca di un lavoro nel turismo, nel settore dell’IT, nel commercio e nel turismo “medico”.
Quest’affascinante paese possiede due differenti regioni geografiche separate dal mare del Sud della Cina: la penisola malese e la regione del Borneo malese. La Malesia è un mix di culture e di nazionalità sparse per il paese da nord a sud e il tipo di stile di vita che la Malesia può offrire a un espatriato è confortevole, conveniente e decisamente avventuriero se deciderete di vivere nella zona centrale della Malesia tra la giungla e le montagne.

La capitale della Malesia, Kuala Lumpur, famosa per le altissime Petronas Tower, è la città più grande e sviluppata della Malesia ed è anche il cuore finanziario, culturale ed economico del paese ma anche di un’intera zona del Sud Est Asiatico oltre che hub di moltissimi voli internazionali. Kuala Lumpur è infatti il compendio di quella che è l’intera cultura malese costituita da forti influenze cinesi, indiane e persino portoghesi, ma anche una città fatta di grandi avenue e boulevard piene di negozi di alta moda e di megastore.

Viaggiare all’interno della Malesia e spostarsi non è difficile ed è abbastanza economico, soprattutto per quello che riguarda la penisola. Le strade sono ben sviluppate e la rete autostradale ben calibrata. La parte est della Malesia e il Borneo sono meno sviluppati rispetto alla penisola ma sono comunque ricchi di fascino e, soprattutto, dotati di una naturalezza senza precedenti in Sud Est Asiatico. Inoltre, anche l’assistenza sanitaria e le cure mediche in Malesia sono abbastanza economiche ma con un buonissimo standard e livello qualitativo. Moltissime sono infatti le cliniche di alto livello medico che, essendosi guadagnate una forte reputazione, hanno reso la Malesia meta di un turismo di tipo medico e di moltissimi pensionati stranieri. Infine, anche il livello scolastico internazionale o meno è molto sviluppato e ai livelli delle grandi e rinomate scuole di Singapore.

Un altro punto a favore della Malesia come meta di expat è il fattore culturale legato alla gastronomia. La cucina malese è un’esperienza culinaria senza precedenti e, data la grande varietà di culture presenti nel paese, è impossibile stancarsi del cibo malese che ha risentito soprattutto delle influenze cinesi e indiane. Curry a base di cocco, satay, involtini, noodles e piatti tipicamente indiani saranno solo alcune delle prelibatezze che un expat potrà avere la fortuna di mangiare ogni giorno, a qualunque ora e a un prezzo notevolmente ragionevole.