Vivere in Vietnam: lavorare, fare impresa, comprare casa

Trasferirsi in Vietnam: vivere, lavorare, fare impresa e comprare casa in uno dei paesi più emblematici del Sud Est Asiatico

Gli espatriati che decideranno di trasferirsi a lavorare e vivere in Vietnam percorreranno certamente un’avventura del tutto particolare e non se ne pentiranno di certo.

Infatti, il Vietnam, tra i paesi del Sud Est Asiatico, è un’ottima scelta per chi cerca di combinare un buon stile di vita a un costo della vita decisamente ragionevole, senza contare l’economia generale del paese che è in continua espansione e sviluppo.

Il Vietnam, stato comunista dalla popolazione di quasi novanta milioni di abitanti, possiede migliaia di chilometri di costa, bellissime spiagge, parchi naturali, scenari montuosi mozzafiato, una cultura gastronomica da far perdere la testa a chiunque e due città principali, Hanoi (la capitale) e Saigon (Ho Chi Minh City), ricche di cultura, possibilità lavorative e infrastrutture degne di nota. In particolare, Saigon, vibrante e dall’aspetto ancora coloniale grazie ad alcune reminiscenze di architettura francese, è considerata una delle città più frenetiche di tutto il Vietnam e, anche per gli amanti della quiete e tranquillità, sarà una città ricca di fascino e che farà innamorare qualunque expat. Inoltre, se siete amanti delle motociclette o dello scooter come mezzo di trasporto quotidiano, il Vietnam è il paese che fa per voi. Quasi tutta la popolazione del Vietnam possiede una motocicletta o persino due, mentre, le auto vengono utilizzate di rado per via della grande congestione di traffico provocata dalle super economiche motociclette e per via del loro prezzo caro rispetto a quello di uno scooter.

Il clima, generalmente sempre mite e caldo al sud e incline alle quattro stagioni nel nord, è un altro punto a favore del Vietnam che, al di là della stagione delle piogge (novembre – aprile), gode sempre di un ottimo clima che non vi farà aver bisogno di vestiti invernali pesanti, a meno che non decidiate di trasferirvi nell’affascinante nord del Vietnam tra le sue alte montagne e le tribù di minoranze locali.

Il Vietnam, paese dalla storia tanto tragica quanto affascinante, è considerato la moderna tigre del Sud Esta Asiatico e, grazie alla sua frizzante cultura e alle influenze cinesi, laotiane, cambogiane e persino francesi che il paese ha saputo sapientemente raccogliere dentro di sé, fa innamorare expat da moltissimi anni e, da diverso tempo, è meta prediletta di sempre più espatriati.