Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
Area 54 Marketplace
Isola di Maiorca

Sette consigli per superare lo “shock culturale”

vivere all'estero

Se avete deciso che è arrivato il vostro momento di lasciare l’Italia e di sperimentare la vita al di fuori dai confini nazionali, anche solo per trascorrere un Gap Year all’estero, dovete tenere a mente che, per quanto siate motivati, una volta arrivati nella vostra destinazione potrebbe capitarvi di sperimentare il cosiddetto “shock culturale”, ovverosia un’iniziale senso di disorientamento dovuto all’impatto con il nuovo ambiente culturale e sociale in cui vi troverete a vivere.

Anche le piccole cose come l’eccessiva gentilezza delle persone, gli automobilisti che non suonano il clacson in mezzo al traffico, la troppa confusione in giro, i modi di fare, o lo stile di vita diverso, almeno all’inizio potrebbero mettervi a dura prova.

scoprire altre culture

Ecco dunque come fare per superare al meglio lo shock culturale:

  1. Ricordatevi che capita a tutti

Tutti i viaggiatori che si rispettino, all’inizio di ogni nuova avventura, si trovano a sperimentare lo shock culturale, e che questo è parte dell’esperienza, anzi renderà i vostri ricordi ancore più emozionanti. Inoltre non sarebbe un’avventura se ci si sentisse a proprio agio fin da subito.

  1. Portate con voi un angolo di casa

Mettete in valigia qualcosa che vi faccia sentire a casa anche nella vostra nuova dimora, sia esso un poster, una fotografia, un peluche, etc.… Avere con voi qualcosa che vi ricordi casa influenzerà positivamente il vostro umore, specialmente nei momenti in cui potreste essere colti da un po’ di nostalgia di casa.

  1. Andate alla scoperta

Vivete appieno quest’occasione per andare alla scoperta del vostro nuovo paese. Almeno durante il primo periodo, impegnatevi a visitare un posto nuovo ogni giorno, si tratti anche solo di imboccare una via diversa per tornare a casa, e sfruttate i weekend per fare qualche gita fuori porta.

  1. Abbiate la mente aperta

Il modo migliore per limitare l’effetto dello shock culturale è avere la mente aperta. Provate cibi che non potreste mai trovare a casa, o nuove attività e non rifiutate mai un invito. In questo modo non soltanto costruirete legami di amicizia con i vostri nuovi amici ma farete cose che non vi capiterà mai più di poter fare. Questo è un ottimo esercizio anche per scoprire molte più cose sulle altre culture e su voi stessi.

  1. Fissatevi nuovi obiettivi

Imparate a cucinare un piatto della cucina locale, imparate tutte le parole di una canzone popolare o i passi di una danza tradizionale. Imponetevi di imparare quante più cose legate alla cultura del vostro nuovo paese, in questo modo inizierete a sentirvi parte integrante della vostra nuova comunità.

scoprire nuove culture

  1. Datevi tempo

Se all’inizio non siete fluenti nella lingua, non buttatevi giù, con il tempo migliorerete. Ci saranno cose che non capirete, o errori che commetterete, ma tutto questo vi aiuterà a imparare più in fretta. A tal proposito è consigliabile frequentare, almeno i primi tempi, un corso di lingua.

  1. Stringere amicizia con i locali e non

Stringere amicizia con persone che si trovano nella vostra stessa situazione, vi aiuterà a farvi sentire meno isolati. Inoltre, loro potranno capire meglio cosa state provando perché si trovano nella vostra stessa situazione. Tuttavia, impegnatevi a stringere amicizia anche con le persone locali, questo vi aiuterà a conoscere meglio la loro cultura, ad arricchire la vostra esperienza e a farvi sentire parte integrante della vostra nuova comunità.