Voglio Vivere Così Magazine
Guida lavoro per l'estero
Area 54 Marketplace
Isola di Maiorca

Espatriare in Tunisia: vivere, lavorare, fare impresa e andare in pensione a due passi dall’Italia

vivere in Tunisia

Vivere in Tunisia: lavorare, fare impresa, andare in pensione

La Repubblica Tunisina, poco distante dall’Italia, è uno stato dell’Africa settentrionale e confina con Libia e Algeria. Con una popolazione di poco più di dieci milioni di abitanti, la Tunisia ha un’estensione di circa 164 mila metri quadrati e la sua capitale è la città di Tunisi.La lingua ufficiale parlata in Tunisia è l’arabo ma, per via della colonizzazione francese, anche il francese è ampiamente parlato e alcuni locali parlano persino italiano. Infatti, grazie al turismo, all’emigrazione e alla televisione, moltissimi tunisini parlano fluentemente l’italiano. Il clima della Tunisia è mite tutto l’anno, anche nelle zone costiere, e la vicinanza con il deserto del Sahara rende il clima della Tunisia caldo ma anche molto secco e non umido, ideale per tutti coloro alla ricerca di un clima temperato e che possa curare eventuali reumatismi, artrosi o asma.

Il popolo tunisino è abbastanza rilassato e aperto agli stranieri, specialmente agli italiani che sono spesso visti di buon occhio. Inoltre, al contrario di quello che molti possano pensare, il popolo tunisino è pacifico e, nonostante la rivoluzione a gennaio 2011 e i rivolgimenti di quei mesi, la situazione in Tunisia è abbastanza stabile e ha fatto sì che il paese stia vivendo una seconda epoca e in cui libertà di stampa, di parola e di manifestazione vengono ampiamente sfruttati in favore del popolo che, adesso, cerca di rivendicare i suoi diritti molto e più di prima. Eventuali manifestazioni tunisine possono essere frequenti, specialmente nella capitale, ma il paese e il suo popolo rimane comunque tranquillo e il tasso di micro criminalità è decisamente più basso rispetto a tanti altri paesi d’Europa.

Insomma, la Tunisia, vicina all’Italia e caratterizzata da un costo della vita decisamente basso, è la meta perfetta per tutti gli expat che desiderano vivere in una località che si affacci sul Mediterraneo, con un clima mite e temperato tutto l’anno, ottimo e freschissimo cibo e in cui ci sono ancora oggi reali possibilità di investimento.

Burocrazia e visti per vivere e lavorare in Tunisia

Ai cittadini italiani viene concesso sia un visto turistico sia un visto per affari, ottenibile all’arrivo nel paese, direttamente all’aeroporto ad esempio, di novanta giorni. Nel caso in cui abbiate deciso di espatriare in Tunisia e vivere e lavorare in questo paese per un periodo medio-lungo, allora avrete bisogno di un visto particolare per risiedere in Tunisia. Perciò, a meno che non abbiate intenzione di lasciare il paese ogni quattro mesi, ottenendo di volta in volta un visto turistico o business, dovrete quindi fare richiesta e ottenere un permesso di soggiorno: la carte de sejour. Fare richiesta per una carte de sejour non è complicato ma può essere un procedimento lungo, per cui, è consigliato fare domanda mentre vi trovate in territorio tunisino con un visto business o turistico. Dovrete recarvi alla stazione di polizia più vicina a voi e consegnare alcuni documenti ufficiali:

  • Fotocopie del vostro passaporto che deve essere, ovviamente, valido e non scaduto;
  • Contratto di locazione (affitto o acquisto di una casa) ufficialmente registrato e scritto in lingua araba o francese. Risiedere in un hotel o un albergo non è considerata residenza valida;
  • Quattro fototessera (4.5 per 3.5 centimetri);
  • Un documento che comprovi che siete in grado di mantenervi durante la vostra permanenza in Tunisia (saldo di un conto bancario, un contratto di lavoro, un’entrata monetaria relativa alla vostra pensione o a un lavoro che possedete al di fuori della Tunisia).

Una volta pagata la tassa di ottenimento e ottenuto il permesso di soggiorno temporaneo, valido un mese, potrete poi ottenere la vostra carte de sejour con validità un anno e rinnovarla con lo stesso procedimento e consegnando gli stessi documenti di volta in volta. Per ottenere informazioni sulla carta di soggiorno per vivere e lavorare in Tunisia, recatevi presso l’Ambasciata o i Consolati tunisini in Italia (Napoli, Roma, Milano, Genova, Novara e Palermo). Inoltre, altre informazioni utili le potete reperire (in lingua francese) presso il sito degli Affari Esteri in Tunisia.